WWW.COLTELLIVERSACI.COM

Sito dedicato ai coltelli artigianali tipici siciliani

Chi Sono

 Mi chiamo Antonino Versaci, sono nato a Messina il 20 Gennaio 1986 e sono originario di San Fratello (Me). La mia storia ha inizio quando da piccolissimo, nell’officina di mio padre (fabbro), curiosando tra i vari cassetti, trovai un coltello “Sanfratellano” in fase di realizzazione e da quel giorno il mio unico desiderio fu quello di poterlo ultimare da me. Ho ancora davanti agli occhi quel bambino accanto al nonno (anch’egli fabbro, ma in pensione), tutto eccitato dal fatto di finire il coltello, anche se non aveva la più pallida idea di come fare e ricordo ancora, come fosse oggi, mio nonno che con tantissima pazienza seguiva e correggeva i disastri del suo nipotino, tutto sporco, ma felicissimo di imparare...

A 17 anni, finalmente, grazie all’aiuto di mio padre, ho potuto realizzare il mio sogno imparando in un batter d’occhio a costruire interamente un coltello secondo l’antica tradizione del mio paese e quindi il coltello “Sanfratellano”. Fu così che, grazie allo stimolo ed alle tante informazioni ricevute da alcuni collezionisti ed esperti nell’ambito della coltelleria artigianale (in primis devo ringraziare Giuseppe Pannitto, grande esperto ed amico, che mi ha aiutato tantissimo nel mondo dei coltelli)  iniziai a realizzare anche alcuni dei tantissimi coltelli tipici Siciliani. Purtroppo, nonostante i coltelli tipici Siciliani, siano stati, e lo sono ancora oggi, molto conosciuti ed apprezzati in tutto il territorio nazionale, questa tradizione è andata perdendosi poiché nessuno è stato capace di portarla avanti con passione.

Al giorno d’oggi infatti, in Sicilia sono pochissimi coloro capaci ancora di realizzare i coltelli tipici, ma ancor peggiore è il fatto che non c’è più nessun giovane che intende avvicinarsi a questa antica tradizione con la voglia di imparare; diciamo pure che io sono l’eccezione che conferma la regola, infatti, cerco sempre di adoperarmi, nelle mie possibilità, per portare avanti il nome e la fama del coltello "Sanfratellano" e di un po’ tutti i coltelli tipici Siciliani, cercando di rispecchiare il più possibile l’antica tradizione tramandata dai fabbri del mio paese; proprio per questo ho avuto modo di partecipare ad alcune delle varie mostre del settore a livello nazionale e all’estero.

Unico mio dispiacere è quello di non poter più avere mio nonno al mio fianco, come la prima volta da bambino, ma nonostante tutto, ogni qual volta ho tra le mani un coltello, lo sento vicinissimo nel mio cuore e ritorno ad essere il nipotino, tutto sporco, ma felicissimo e voglioso di imparare e sicuramente è proprio in questo che va ricercata la ragione della mia grandissima passione per i coltelli…

 

Attivare JavaScript

Iscrivimi
Cancellami